Home News Attualità Ferrara, maestra positiva in una materna: quarantena per 14 bimbi e 2...

Ferrara, maestra positiva in una materna: quarantena per 14 bimbi e 2 educatrici

0

Maestra positiva al Coronavirus, scatta la quarantena per una sezione della scuola dell’infanzia comunale Casa del Bambino di Ferrara. Regolare l’attività per le altre sezioni della struttura che oggi pomeriggio è stata interamente sanificata.

“Questa mattina, si legge in un comunicato del Comune di Ferrara, il Dipartimento di Sanità pubblica dell’Ausl di Ferrara, contestualmente alla comunicazione da parte della dipendente comunale – ha informato l’Istituzione Servizi Educativi e Scolastici di un tampone positivo al Covid 19 per una insegnante della scuola d’infanzia Casa del Bambino (Corso Biagio Rossetti 42) con la richiesta di trasmettere i dati di contatti appartenenti allo specifico “gruppo bolla/sezione”.

Il gruppo classe, spiega ancora la nota, comprende 14 bambini e 2 componenti del personale educatore che verranno gestiti sulla base dei protocolli sanitari attualmente in vigore (“Indicazioni operative per la gestione di casi e focolai di SARS – CoV-2 nelle scuole e nei servizi educativi dell’infanzia”, Rapporto ISS COVID-19, n. 58/2020, a cura di Gruppo di Lavoro ISS, Ministero della Salute, Ministero dell’Istruzione, INAIL, Fondazione Bruno Kessler, Regione Emilia Romagna, Regione Veneto), nonché delle “Indicazioni operative per la riapertura delle scuole e la gestione di casi e focolai di SARS-COV-2 nelle Scuole dell’Emilia-Romagna”, emanate il 10 settembre 2020 da Regione Emilia-Romagna e Ufficio Scolastico Regionale per l’E.R. del Ministero dell’Istruzione.

Ora verranno applicate e monitorate dalle autorità sanitarie tutte le azioni previste dal protocollo (approfondimenti diagnostici e periodo di quarantena per il gruppo di riferimento) e attivare la sanificazione straordinaria del plesso.

Quarantena e tamponi per i bambini

Per la sezione scatta dunque la quarantena. Secondo quanto appreso dai rappresentanti dei genitori della Casa del Bambino, i 14 bambini e le due educatrici dovrebbero restare in quarantena fino al 22 settembre e tra domani e dopodomani dovrebbero essere sottoposti a tampone. La maestra risultata positiva è a casa dal 9 settembre, quindi sono soltanto due i giorni in cui è stata a contatto con i bambini, il 7 e l’8 settembre. A quanto pare aveva eseguito il test sierologico a fine agosto ma era risultato negativo, il 9 settembre invece è stata posta in isolamento avendo un familiare che, sottoposto al tampone, era risultato positivo. Indagine alla quale è stata sottoposta anche l’educatrice e l’esito di positività è arrivato oggi.

La maestra, che è a domicilio e presenta sintomi lievi e fortunatamente in miglioramento, non è entrata in contatto con le altre maestre del plesso in quanto l’unica riunione che hanno fatto insieme è stata fatta con le mascherine indossate in giardino.

Attività regolare per le altre sezioni

La scuola materna oggi è stata completamente sanificata, tutte le sezioni, i bagni, la cucina e i giardini. Domani mattina, rassicura l’Assessore Dorota Kusiak, le attività per le sezioni non interessate saranno regolari. “L’obiettivo di protocolli e misure così stringenti, sottolinea ancora la Kusiak, come separare i gruppi, predisporre accessi e spazi differenziati, servono proprio a proteggere le “bolle” non interessate da eventuali contagi e a poter tracciare in poco tempo eventuali contatti di un soggetto positivo”.

Leggi anche:

Scuola, che succede in caso di assenza per malattia? I chiarimenti di Regione e Usr

Rientro a scuola: cosa succede in presenza di sintomi, casi sospetti o positivi Covid?

Rientro al nido: i chiarimenti della Regione sulla gestione di sintomi, casi sospetti o positivi Covid

Scuola: smart working e congedi straordinari ai genitori degli under 14 in quarantena

 

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome