Home News Attualità Bonus Vacanze: poche strutture lo accettano, ecco come trovarle

Bonus Vacanze: poche strutture lo accettano, ecco come trovarle

0

Il Bonus Vacanze non decolla. Secondo una indagine del Corriere della Sera, solo 4 strutture su 100 accettano il buono mentre, mentre un recente studio di Unioncamere, afferma che solo il 7,4% dei nostri connazionali ne ha sino a oggi usufruito, addirittura il 78,3%, di chi si concederà un viaggio questa estate, non avrebbe alcuna intenzione di utilizzarlo. 

L’incentivo incluso nel decreto Rilancio per aiutare il settore turistico italiano a uscire dalla crisi si può richiedere dal 1 luglio scorso. Una volta ottenuto però va trovata la struttura che lo accetti. (Bonus vacanze, ecco come richiederlo e chi ne ha diritto)

Per aiutare le persone a trovare le strutture che accettano il buono Federalberghi ha intervistato oltre 28mila soci e predisposto un elenco di strutture che aderiscono al bonus vacanze sul sito italyhotels.it. Basta inserire le date in cui si vuole viaggiare, scegliere la destinazione, o più in generale la regione, e quindi, tramite un filtro, vedere solo gli hotel che accettano il buono.

Anche camping e B&B si sono organizzati predisponendo, sulle proprie piattaforme di categoria, gli elenchi delle strutture aderenti al Bonus Vacanza. ( Camping.it. e Bed-and-Brekfast.it )

A contribuire allo scarso utilizzo del bonus c’è anche il calo del numero di italiani che partirà per le vacanze: -40% rispetto allo stesso periodo del 2019. Dei 24 milioni di persone che si muoveranno, l’86% rimarrà in Italia e solo il 4,8% andrà all’estero, contro il 26% del 2019. A questo dato si aggiunge quello relativo alla tipologia di struttura scelta:  oltre 10 milioni di italiani – più del 40% di coloro che partiranno – opta per vacanze in appartamento, mentre il bonus si può utilizzare solo in strutture ricettive a tutti gli effetti.

 

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome