Home News Attualità Movida sicura ai lidi: sabato notte senza alcol, prorogata fino al 30...

Movida sicura ai lidi: sabato notte senza alcol, prorogata fino al 30 agosto l’ordinanza

0

Movida sicura ai lidi: controlli potenziati, verifiche nei locali, collaborazione tra privati e istituzioni e  un’ordinanza che vieta il consumo di bevande alcoliche e/o super alcoliche, nelle aree pubbliche o aperte al pubblico compreso i parchi e i giardini per tutte le giornate di sabato, dalle ore 24:00 alle ore 06:00 della domenica, fino al 30 Agosto.

Si tratta del primo provvedimento adottato dall’amministrazione comunale di Comacchio, dopo le polemiche legate alla movida sul litorale e a seguito dei confronti avvenuti in Prefettura, con istituzioni, forze dell’ordine, rappresentanti di categoria.

“Non possiamo buttare via mesi di sacrifici” aveva detto un paio di settimane fa, durante la puntata di Ferrara Focus, dedicata proprio a questi temi, il sindaco di Comacchio Denis Fantinuoli che ha lanciato un appello alla responsabilità di tutti, avventori, turisti ed esercenti. Un appello ribadito anche dal Prefetto di Ferrara Michele Campanaro, ospite della diretta, che spiegato che il potenziamento dei controlli sul litorale non è di carattere repressivo ma preventivo.

Durante la puntata sono intervenuti anche il portavoce di Cna Balneari Ferrara Nicola Ghedini e il direttore dello stabilimento Malua Matteo Montagnini.

La puntata è trasmessa in streaming sul canale youtube Ferrara Focus, e sulle pagine facebook Ferrarafamiglie e Ferrara Focus.

L’ordinanza del Comune di Comacchio prevede, prorogata fino al 30 agosto 2020 per tutte le giornate di sabato, dalle ore 24:00 alle ore 06:00 della domenica, il divieto a chiunque di consumare bevande alcoliche e/o super alcoliche, nelle aree pubbliche o aperte al pubblico compreso i parchi e i giardini.

La violazione dell’Ordinanza comporta l’applicazione delle sanzioni indicate dalla normativa vigente che prevedono una sanzione amministrativa pecuniaria da € 400 ad € 1.000.
La sanzione non si applica nel caso in cui la somministrazione ed il consumo di bevande alcoliche e/o superalcoliche, avvenga all’interno dei locali e delle aree del pubblico esercizio e nelle rispettive aree di pertinenza dell’attività, legittimamente autorizzate all’occupazione del suolo pubblico.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome