Home News Attualità Assegno unico universale, sì della Camera all’unanimità

Assegno unico universale, sì della Camera all’unanimità

0

Assegno unico universale per i figli a carico, la Camera lo ha approvato all’unanimità con 452 sì e un solo astenuto. Il provvedimento, che delega al governo l’emanazione dei relativi decreti legislativi, passa ora all’esame del Senato.

“Un momento storico per il Paese e la politica, che con un voto trasversale rimarca l’assunzione di una responsabilità piena e importante, di tutti, per le famiglie”, ha scritto su Twitter il ministro per la Famiglia, Elena Bonetti.
L’assegno universale fa parte del Family Act approvato a giugno dal Consiglio dei Ministri. Il ddl, composto da 8 articoli, contiene, oltre all nuova misura dell’assegno universale anche misure sui congedi parentali, il sostegno al lavoro femminile, incentivi per le strutture per l’infanzia e sostegno all’autonomia giovanile.

Assegno universale

  • L’assegno sarà mensile e verrà corrisposto dal settimo mese di gravidanza fino al compimento del 21esimo anno di età di ciascun figlio, ad eccezione della figlia o del figlio disabile per il quale non sussistono limiti di età, tramite una somma di denaro o mediante il riconoscimento di un credito d’imposta, da utilizzare in compensazione.
  • Nel caso di figli successivi al primo, l’assegno subirà una maggiorazione del venti per cento, così anche nel caso di figlia o figlio disabile.
  • Gli importi ipotizzati sono fra 200 e 250 euro. Una somma sulla quale le famiglie potranno contare tutti i mesi, erogata con semplicità”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome