Home News Attualità Cala la fiducia nell’informazione, Massimo Franco: “La sfida è il digitale di...

Cala la fiducia nell’informazione, Massimo Franco: “La sfida è il digitale di qualità”

0

In Italia meno di quattro persone su dieci si fidano della “maggior parte delle notizie per la maggior parte del tempo”.

E’ uno dei dati che emergono dall’ultimo Digital News Report dell’Istituto Reuters sul consumo di notizie in 40 paesi, tra i quali anche il nostro.

Ai primi posti, come testate autorevoli, gli italiani mettono agenzia Ansa, Skytg24, Sole24Ore, Rainews ma poi si inforamano  più spesso su testate online come Tgcom pur fidandosene meno. Tra i mezzi di comunicazione più utilzzati per informarsi la carta stampata continua a perdere terreno, costante la crescita delle testate online, resiste la televisione.

Ma come si fa a ricucire lo strappo tra stampa, cittadini e fatti?

“Facendo bene il proprio lavoro, rispettando la realtà e rispettando i lettori”, ha detto Massimo Franco, editorialista del Corriere della Sera e vincitore del premio “Granzotto, uno stile nell’informazione”  ospite,dell’ultima puntata di Ferarra Focus assieme al direttore editoriale del Sole 24 ore Guido Gentili (presidente della Giuria del Premio Estense).

“Dobbiamo fare in modo che questa fase di emergenza, ha aggiunto Massimo Franco, cacci via le cattive notizie facendoci recuperare un senso dell’informazione più credibile e corretta.”

“Il coronovirus, ha sottolineato l’editorialista, nonostante i virologi abbiano fatto di tutto per litigare quanto i politici, ha fatto riscoprire la competenza dei medici, degli infermieri, di chi ha una professione”

“I giornali dovranno per forza di cose puntare sempre di più sul digitale, e sempre di più sul digitale di qualità. Solo così, ha chiosato Massimo Franco, si potrà vincere questa sfida e tenere a bada i rischi della rete e si potrà consentire ai di lettori di sapere dove scegliere e cosa scegliere”.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome