Home News Attualità “Priorità alla Scuola”, il 25 giugno si scende in piazza anche a...

“Priorità alla Scuola”, il 25 giugno si scende in piazza anche a Ferrara

0

Da Palermo a Sanremo, passando per Brescia, Torino, Firenze e anche Ferrara, in piazza per la scuola.

Insegnanti, genitori, educatori, studenti e cittadini, del comitato Priorità alla Scuola manifesteranno il 25 giugno per chiedere la ripartenza delle attività didattiche in presenza a settembre, salvaguardando salute, sicurezza e diritto allo studio; uniti per chiedere che il diritto all’istruzione sia garantito a tutti e a tutte.

Anch a Ferrara, così come in altre decine di città d’Italia, è nato il Coordinamento di Priorità alla Scuola le cui attività potranno essere seguite sulla propria pagina Facebook. 

La prima sarà la manifestazione di giovedì 25 giugno, alle ore 18 in Piazza Savonarola. Una manifestazione “statica” come imposto dalle misure anti-covid, durante la quale si dvrà indossare sempre la mascherine, mantenere il metro di distanza ma si potranno portare striscioni e cartelli.

Le richieste del comitato Priorità alla Scuola:

La comunità scolastica, spiegano i promotori, ha bisogno di ripartire in presenza a settembre: bambine, bambini, ragazze e ragazzi, insegnanti, lavoratori, lavoratrici e famiglie hanno resistito per più di tre mesi – materialmente e psicologicamente – per far fronte a una emergenza.
Per questo vengono richieste:
1. risorse straordinarie;
2. personale docente e Ata adeguato alle esigenze della scuola;
3. assunzione dei docenti precari dalle graduatorie provinciali;
4. che i Comuni e le Province trovino spazi per tutte le scuole di ogni ordine e grado;
5. investimenti strutturali per l’edilizia scolastica;
6. prevenzione sanitaria nelle scuole
Quattro i punti sui quali invece il comitato dice  no:
1. la riduzione del tempo scuola;
2. esternalizzazioni per completare il tempo scuola;
3. le ore di 40 minuti;
4. la Didattica a Distanza come parte strutturale dell’orario di scuola

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome