Home News Attualità #regalatecilultimogiornodiscuola, sui social la richiesta dei genitori alle istituzioni

#regalatecilultimogiornodiscuola, sui social la richiesta dei genitori alle istituzioni

0

#regalatecilultimogiornodiscuola. E’ la richiesta che circola nelle ultime ore sui social dove i genitori chiedono a gran voce che si possa consentire ai bambini un ultimo momento nelle proprie aule, incontrando le proprie maestre. 

“L’ultimo giorno di scuola sarà virtuale, ma per tanti studenti, soprattutto per le ultime classi dei vari cicli, dalla materna alle medie, il 5 giugno rappresenta un momento importantissimo, un rito di passaggio. L’ultimo giorno di scuola rappresenta per questi ragazzi, spiegano i genitori che hanno lanciato la campagna sui social, la conclusione di un’epoca, un momento in cui si può guardare alle fasi successive della vita, il cuoi valore risiede nell’aiutare a completare il distacco da ciò che è stato e ad accettare il cambiamento di ciò che sarà”.

Nel bolognese sono diversi i Sindaci che almeno per le ultime classi dei vari cicli, stanno studiando soluzioni si stanno organizzando con le scuole per regalare agli alunni la campanella che sancisce la fine dell’anno scolastico sull’erba, all’aria aperta, a distanza. Ma in presenza. A Bondeno l’Assessore alla scuola Francesca Aria Poltronieri ha già inviato una lettera alla direzione scolastica provinciale per chiedere di poter organizzare una ultimo giorno di scuola almeno per i bambini e i ragazzi che terminano i cicli dell’infanzia, delle elementari e della secondaria di primo grado, e la stessa proposta è stata avanzata da una consigliera anche a Copparo.

“Il Comune di Ferrara è pieno di aree verdi che potrebbero garantire, anche solo per qualche ora, un saluto in sicurezza, spiegano i promotori. E’ recente la notizia che le aree verdi verranno assegnate ad associazioni sportive e ludico/ricreative per lo svolgimento delle loro attività, perché quindi non attivarsi allo stesso modo la mattina del 5 giugno per regalare ai ragazzi in saluto con gli insegnanti”.
“I bambini, gli studenti, la scuole hanno e stanno pagando tutt’ora un prezzo altissimo, aggiungono i genitori, ultimi ad essere presi in considerazione in assenza di provvedimenti che risolvano non solo la riorganizzazione di un impianto scolastico già martoriato ma possano garantire il superamento delle disuguaglianze che si sono accentuate con la DAD”.

Da qui l’invito alle istituzioni a prestare loro attenzione, e regalare loro l’ultimo giorno di scuola. Un gesto simbolico ma dal valore altissimo, sarebbe come dire loro “vi vediamo e ci prendiamo cura di voi”.

Ai genitori che condividono questo pensiero viene infine proposto di appendere alle finestre, ai balconi, alle porte un foglio con la scritta “xxx (nome del bambino/ragazzo) il 5 giugno finirà la scuola” #regalatecilultimogiornodiscuola.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome