Home News Attualità Covid-19 Ferrara: S. Giorgio drammatico con altri 9 decessi. I nuovi casi...

Covid-19 Ferrara: S. Giorgio drammatico con altri 9 decessi. I nuovi casi sono 23

0

Covid-19, è un San Giorgio dal bilancio pesantissimo per Ferrara, 9 pazienti Covid+ sono deceduti nelle ultime 24 ore. Si allunga la scia di lutti in provincia di Ferrara, 107 dall’inizio dell’epidemia. I nuovi casi sono 23, 10 dei quali a Codigoro dove la situazione è particolarmente critica nella residenza per anziani Casa Alma e nell’Hospice. 

Il sindaco di Codigoro Sabina Alice Zanardi ha fatto il punto sulla situazione oggi, spiegando che in questo momento a Casa Alma 24 ospiti sono risultati positivi e 12 operatori. All’Hospice, all’interno della casa della salute, invece 3 ospiti sono risultati positivi mentre degli operatori, 1 medico, 1 infermiere e 1 oss sono risultati positivi. Si sta sanificando la struttura.

Il bilancio in provincia di Ferrara

(dati Ausl e AospFe delle ultime 24 ore)

Pazienti guariti e dimessi da Cona e Delta

Nella giornata del 19 Aprile, a Cona, si registrano altre 3 persone guarite, si tratta di un uomo di 84anni di Comacchio, una donna di 81anni di Ferrara, una donna di 82anni Portomaggiore.

Dal 14 marzo ad oggi sono complessivamente 138 i pazienti Covid+ che sono stati ricoverati, e dimessi, dall’Ospedale di Cona, ai quali si aggiungono altri 43 guariti dall’ospedale del Delta, 7 dei quali oggi, 2 residenti ad Argenta, 1 a Bondeno, 3 a Ferrara e 1 a Jolanda, per un totale di 181 guariti.

Pazienti Covid+ deceduti in provincia di Ferrara

Nelle ultime 24 ore si registrano purtroppo ben 9 decessi. Nella serata di ieri, nella terapia intensiva di Cona è morto un uomo di 65anni di Cento (non risultano patologie pregresse concomitanti). Sempre a Cona, ma in uno dei reparti Covid, in nottata è spirata una donna di 73 anni di Argenta, affetta da altre patologie.

Di Argenta, ospite della struttura Villa Aurora di Argenta, era la donna di 90 anni deceduta ieri pomeriggio sempre a Cona. Nella struttura risiedeva anche l’87enne, sempre di Argenta, venuta a mancare ieri all’ora di pranzo.
Era invece di Terre del Reno l’uomo di 84 anni deceduto nella terapia intensiva di Cona nel pomeriggio di ieri. Era ricoverato dal 9 Aprile ed era affetto anche da altre patologie.

All’ospedale del Delta, a notte fonda è spirato un uomo di 93 anni di Bondeno. Era invece di Comacchio il 96enne deceduto sempre al Delta nella tarda serata di ieri e proveniva dall’Hospice di Codigoro dove negli ultimi giorni è esploso un focolaio con numerosi casi di Covid+. Al Delta, nel tardo pomeriggio di ieri venuto a mancare anche un uomo di Riva del Po di 82 anni. Sempre di Riva del Po, preveniente dalla Casa Protetta Capatti dello stesso comune, era l’uomo di 86 anni deceduto ieri sera al Delta.

Sono al momento 107 le persone covid+ decedute in provincia di Ferrara.
Sono ora 21 le persone decedute residenti nel comune di Ferrara; 16 deceduti residenti a Cento; 22 residente ad Argenta ( 2 ospiti della residenza “La Fiorana” e 10 ospiti della residenza “Manica”, 3 Ospite residenza “Villa Aurora”), 3 residente a Codigoro (1 ospite di un casa famiglia), 3 residenti a Voghiera; 1 residente a Goro; 4 residente a Poggio Renatico; 2 residenti a Ostellato; 2 residente a Bondeno, 2 residente a Copparo, 3 residente a Fiscaglia, 4 residenti a Mesola, 1 residente Terre del Reno, 2 residente a Jolanda di Savoia, 1 residente a Tresignana, 3 residente a Comacchio ( 1 ospite dell’ospite di Codigoro), 2 a Portomaggiore, 2 residenti a Riva del Po ( 1 ospite della Casa Protetta Capatti).
Ai deceduti residenti in provincia vanno aggiunti 9 residenti fuori provincia e 2 fuori regione.

Ricoveri per sospetto Covid o Covid+

Le persone ricoverate per sospetto COVID-19, o Covid+, nella giornata di oggi sono state oggi 22, suddivise come segue nei diversi ospedali della provincia.

OSPEDALE DI CONA

  • Nuovi ricoveri 11: 10 sospetti, 1 Covid+, 0 terapia intensiva
  • Totale ricoveri 105: Covid sospetti 23; Covid+ 71; terapia intensiva 11

OSPEDALE DI LAGOSANTO

  • Nuovi ricoveri 11 ( 7 sospetti, 4 covid+, 0 terapia intensiva)
  • Totale ricoveri 150 (47 sospetti, 98 positivi, 5 terapia intensiva)

OSPEDALE DI CENTO 1 sospetto                                                                                   OSPEDALE DI ARGENTA 0

Persone positive in “degenza” presso il proprio domicilio: 15

Tamponi positivi in provincia di Ferrara

Oggi si registrano 23 nuovi casi di positività in provincia di Ferrara, con il totale delle persone contagiate dal virus, dall’inizio dell’epidemia, che sale a 856 (di cui 32 residenti fuori provincia). Si registrano in totale anche 232 tamponi in attesa di esito, di 72 arrivati oggi 49 erano negativi e 23 positivi. Ecco come sono distribuiti nei diversi comuni.

Argenta

  • positivi oggi 1
  • positivi totali 173 di cui 50 ricoverati in ospedale, 123 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 2

Bondeno 

  • positivi oggi 0
  • positivi totali 40 di cui 21 ricoverati in ospedale, 19 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 7

Cento

  • positivi oggi 2
  • positivi totali 90 di cui 55 ricoverati in ospedale, 35 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa 11

Codigoro

  • positivi oggi 10
  • positivi totali 61 di cui 19 ricoverati in ospedale 42 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 45

Comacchio

  • positivi oggi 1
  • positivi totali 42 di cui 24 ricoverati in ospedale 18 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 11

Copparo 

  • positivi oggi 0
  • positivi totali 18 di cui 9 ricoverati in ospedale, 9 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 3

Ferrara

  • positivi oggi 2
  • positivi totali 213 di cui 93 ricoverati in ospedale, 120 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 49

Fiscaglia

  • positivi oggi 2
  • positivi totali 20 di cui 14 ricoverati in ospedale, 6 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 5

Goro

  • positivi oggi 0
  • positivi totali 8 di cui 5 ricoverati in ospedale, 3 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 1

Jolanda di Savoia

  • positivi oggi 0
  • positivi totali 5 di cui 4 ricoverati in ospedale, 1 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 0

Lagosanto

  • positivi oggi 0
  • positivi totali 10 di cui 2 ricoverati in ospedale, 8 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 5

Masi Torello

  • positivi oggi 0
  • positivi totali  3 di cui 0 ricoverati in ospedale, 3 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 2

Mesola

  • positivi oggi 0
  • positivi totali 10 di cui 8 ricoverati in ospedale, 2 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 72

Ostellato

  • positivi oggi 1
  • positivi totali 12  di cui 6 ricoverati in ospedale, 6 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 2

Poggio Renatico

  • positivi oggi 0
  • positivi totali 29 di cui 13 ricoverati in ospedale, 16 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 2

Portomaggiore

  • positivi oggi 1
  • positivi totali 28 di cui 14 ricoverati in ospedale, 14 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 5

Riva del Po

  • positivi oggi 0
  • positivi totali 7 di cui 3 ricoverati in ospedale, 4 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 1

Terre del Reno

  • positivi oggi 0
  • positivi totali 16 di cui 8 ricoverati in ospedale, 8 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 4

Tresignana

  • positivi oggi 0
  • positivi totali 10 di cui 4 ricoverati in ospedale, 6 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 3

Vigarano Mainarda

  • postivi oggi 0
  • positivi totali 13 di cui 9 ricoverati in ospedale, 4 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 2

Voghiera 

  • positivi oggi 0
  • positivi totali 16 di cui 2 ricoverati in ospedale, 14 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 3

Fuori provincia 

  • positivi oggi 0
  • positivi totali 32
  • tamponi in attesa di esito 0

Le persone poste in ISOLAMENTO DOMICILIARE nelle ultime 24 ore sono state 46. Si tratta di persone che sono state a contatto con una persone Covid positive (o che rientrano dall’estero) ma non hanno ancora fatto il tampone e non hanno sintomi.

Quelle sottoposte a SORVEGLIANZA TELEFONICA sono 6, mentre per 44 oggi si è conclusa la SORVEGLIANZA / ISOLAMENTO.

Persone uscite dall’isolamento domiciliare dall’inizio dell’emergenza ad oggi: 2147

71 sono gli operatori sanitari di Ausl Ferrara risultati positivi dall’inizio dell’emergenza al 12 aprile ( 9 sono dirigenti medici e dirigenti sanitari, 44 sono personale infermieristico, 17 sono OSS, 1 altro personale dipendente; sul territorio sono 37 a Cento, 22 al Delta, 11 ad Argenta, 1 a Ferrara)

27 sono gli operatori sanitari del S. Anna di Ferrara risultati positivi dall’inizio dell’emergenza al 16 aprile.

Strutture LA FIORANA e MANICA di Argenta

Residenza La Fiorana: casi positivi tra i dipendenti 15; casi positivi tra gli ospiti 14

Residenza Manica: casi positivi tra i dipendenti 20; casi positivi tra gli ospiti 40

Il bilancio odierno in Emilia Romagna (dati aggiornati alle ore 12)

In Emilia-Romagna dall’inizio della crisi sanitaria da coronavirus si sono registrati 23.723 casi di positività al Coronavirus, 289 in più rispetto a ieri. Le nuove guarigioni sono 463 (7.609 in totale).I test effettuati hanno raggiunto quota 146.146: +5.272.

In calo i casi positivi attivi, e cioè il numero di malati effettivi a oggi: -239 rispetto a ieri (12.845 contro i 13.084). Calano anche le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi: complessivamente arrivano a 8.777, 126 in meno rispetto a ieri. I pazienti in terapia intensiva sono 266 (-16 rispetto a ieri). E diminuiscono quelli ricoverati negli altri reparti Covid (-75).

Le persone complessivamente guarite salgono a 7.609 (+463): 2.446 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 5.163 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Purtroppo, si registrano 65 nuovi decessi: 26uomini e 39 donne. Complessivamente, in Emilia-Romagna sono arrivati a 3.269. I nuovi decessi riguardano 4 residenti nella provincia di Piacenza, 12 in quella di Parma, 8 in quella di Reggio Emilia, 8 in quella di Modena, 11 in quella di Bologna, nessuno nell’imolese), 9in quella di Ferrara, 3 in provincia di Ravenna, 5 nella provincia di Forlì-Cesena (4 nel forlivese), 4 nella provincia di Rimini; 1 decesso di fuori regione.

Questi i casi di positività sul territorio, che invece si riferiscono non alla provincia di residenza ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 3.586 a Piacenza (53 in più rispetto a ieri), 2.999 a Parma (26 in più), 4.482 a Reggio Emilia (45 in più), 3.490 a Modena (18 in più), 3.612 a Bologna (54 in più), come ieri 359 le positività registrate a Imola, 857a Ferrara (24 in più). In Romagna sono complessivamente 4.338 (69 in più), di cui 956 a Ravenna (15 in più), 841 a Forlì (8 in più), 630 a Cesena (9 in più), 1.911 a Rimini (37 in più).

Donazioni 

Continuano ad arrivare gesti di solidarietà e generosità da parte di cittadini, associazioni e aziende. Oggi è la volta dell’associazione “Aiutiamoci” (capitanata da Luca Cordero di Montezemolo, Flavio Cattaneo, Diego Della Valle, Isabella Seragnoli e Alberto Vacchi) che darà un supporto molto consistente anche all’Emilia-Romagna, come sta facendo con altre Regioni.

Donerà infatti 200-300 caschi CPAP (Continuous Positive Airway Pressure) a settimana per quattro settimane. Si tratta di dispositivi importantissimi – che saranno distribuiti alle Aziende sanitarie in base al fabbisogno rilevato settimanalmente e ad eventuali scorte – perché supportano la ventilazione in aree intensive e semintensive in alternativa all’uso dei ventilatori polmonari, consentendo al paziente un sostegno più confortevole alla ventilazione spontanea, funzionalità primaria per la cura del Coronavirus.

A produrre i caschi, l’azienda Intersurgical spa., leader europeo nella progettazione, produzione e fornitura di una vasta gamma di dispositivi medici per il supporto ventilatorio con sede anche a Mirandola, di cui l’Associazione “Aiutiamoci” finanzierà gli straordinari notturni per consentire la sovraproduzione di caschi.


Attività dell’Agenzia per la sicurezza territoriale e la protezione civile

Dispositivi di protezione individuale e materiale sanitario

Dal Dipartimento nazionale sono pervenuti all’Agenzia 270.000 mascherine chirurgiche, 83.200 mascherine ffp2, 100.000 mascherine monovelo Montrasio, 1.000 tute protettive, 15.000 provette per tamponi e15.000 tamponi per campioni rinofaringei. Si tratta di materiale che verrà dislocato secondo le necessità del sistema sanitario regionale.

Sul sito web del Dipartimento e del Ministero della Salute, sono aggiornati i dati complessivi dei Dispositivi di protezione individuale e delle apparecchiature elettromedicali distribuiti dalla Protezione Civile a Regioni e Province autonome, attraverso il sistema informatico ADA (Analisi Distribuzione Aiuti): https://bit.ly/2RWTOdR.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome