Home News Attualità Covid-19 Ferrara, altri 34 casi in tutta la provincia ma si attende...

Covid-19 Ferrara, altri 34 casi in tutta la provincia ma si attende l’esito di 200 tamponi

0

Covid-19, altri 34 casi, oltre la metà ad Argenta. 30 i nuovi ricoveri, tra casi sospetti e pazienti Covid+. Salgono ancora i decessi, arrivati a 84 su tutto il territorio provinciale. Fortunatamente continua a salire anche il numero delle guarigioni, in totale sono 146 le persone guarite e dimesse dagli ospedali di Cona e del Delta. Da sottolineare anche il dato dei 200 tamponi in attesa. 

In regione per la seconda volta il numero dei guariti supera quello dei nuovi casi.

Il bilancio in provincia di Ferrara

(dati Ausl e AospFe delle ultime 24 ore)

Pazienti guariti e dimessi da Cona

Nella giornata del 16 Aprile si registrano altre 3 persone guarite: un uomo di 53 anni di Ferrara, una donna di 37 anni di Faenza e un uomo di 34 anni di Ferrara. Dal 13 marzo ad oggi sono complessivamente 117 i pazienti Covid+ che sono stati ricoverati, e dimessi, dall’Ospedale di Cona, ai quali si aggiungono altri 29 guariti e dimessi dall’ospedale del Delta, per un totale di 146 guariti.

Pazienti Covid+ deceduti in provincia di Ferrara

Nelle ultime 24 ore si registrano altri 4 decessi di pazienti Covid+. Si tratta di due uomini e due donne. Nella giornata di ieri sono deceduti a Cona, nei reparti Covid, un uomo di 83 anni di Portomaggiore e una donna, sua coetanea, di Ostellato. Oggi invece, sempre in un reparto Covid di Cona è venuta a mancare una donna di 88 anni di Argenta, ospite della residenza Manica di Argenta. All’ospedale del Delta è spirato invece un uomo di 84 anni di Cento. Sono al momento 84 le persone covid+ decedute in provincia di Ferrara.

Sono ora 19 le persone decedute residenti nel comune di Ferrara; 13 deceduti residenti a Cento; 17 residente ad Argenta ( 2 ospiti della residenza “La Fiorana” e 8 ospiti della residenza “Manica”), 1 residente a Codigoro, 2 residenti a Voghiera; 1 residente a Goro; 3 residente a Poggio Renatico; 2 residenti a Ostellato; 2 residente a Bondeno, 2 residente a Copparo, 3 residente a Fiscaglia, 1 residente a Mesola, 1 residente Terre del Reno, 2 residente a Jolanda di Savoia, 1 residente a Tresignana, 1 residente a Comacchio, 1 a Portomaggiore.
Ai deceduti residenti in provi vanno aggiunti 8 residenti fuori provincia e 2 fuori regione.

Ricoveri per sospetto Covid o Covid+

Le persone ricoverate per sospetto COVID-19, o Covid+, nella giornata di oggi sono state oggi 30, suddivise come segue nei diversi ospedali della provincia.

OSPEDALE DI CONA

  • Nuovi ricoveri 18: 11 sospetti, 6 Covid+, 1 terapia intensiva
  • Totale ricoveri 123: Covid sospetti 22; Covid+ 87; terapia intensiva 14

OSPEDALE DI LAGOSANTO

  • Nuovi ricoveri 12 ( 7 sospetti, 5 covid+, 0 terapia intensiva)
  • Totale ricoveri 153 (49 sospetti, 97 positivi, 7 terapia intensiva)

OSPEDALE DI CENTO 1 caso sospetto                                                                                    OSPEDALE DI ARGENTA 0

Persone positive in “degenza” presso il proprio domicilio: 25

Tamponi positivi in provincia di Ferrara

Oggi si registrano 34 nuovi casi di positività in provincia di Ferrara, con il totale delle persone contagiate dal virus, dall’inizio dell’epidemia, che sale a 742 (di cui 31 residenti fuori provincia). Si registrano in totale anche 200 tamponi in attesa di esito, di 69 arrivati oggi 34 erano negativi e 35 positivi. Ecco come sono distribuiti nei diversi comuni.

Argenta

  • positivi oggi 19
  • positivi totali 159 di cui 45 ricoverati in ospedale, 114 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 56

Bondeno 

  • positivi oggi 0
  • positivi totali 36 di cui 20 ricoverati in ospedale, 16 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 9

Cento

  • positivi oggi 2
  • positivi totali 81 di cui 50 ricoverati in ospedale, 31 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa 11

Codigoro

  • positivi oggi 1
  • positivi totali 29 di cui 15 ricoverati in ospedale 14 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 26

Comacchio

  • positivi oggi 1
  • positivi totali 33 di cui 22 ricoverati in ospedale 11 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 7

Copparo 

  • positivi oggi 0
  • positivi totali 17 di cui 8 ricoverati in ospedale, 9 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 3

Ferrara

  • positivi oggi 4
  • positivi totali 197 di cui 93 ricoverati in ospedale, 104 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 48

Fiscaglia

  • positivi oggi 0
  • positivi totali 11 di cui 10 ricoverati in ospedale, 1 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 4

Goro

  • positivi oggi 0
  • positivi totali 10 di cui 6 ricoverati in ospedale, 4 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 1

Jolanda di Savoia

  • positivi oggi 0
  • positivi totali 4 di cui 3 ricoverati in ospedale, 1 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 1

Lagosanto

  • positivi oggi 0
  • positivi totali 4 di cui 0 ricoverati in ospedale, 4 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 0

Masi Torello

  • positivi oggi 0
  • positivi totali  3 di cui 0 ricoverati in ospedale, 3 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 1

Mesola

  • positivi oggi 4
  • positivi totali 9 di cui 7 ricoverati in ospedale, 2 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 4

Ostellato

  • positivi oggi 0
  • positivi totali 9  di cui 5 ricoverati in ospedale, 4 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 3

Poggio Renatico

  • positivi oggi 0
  • positivi totali 27 di cui 11 ricoverati in ospedale, 16 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 4

Portomaggiore

  • positivi oggi 1
  • positivi totali 25 di cui 11 ricoverati in ospedale,14 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 4

Riva del Po

  • positivi oggi 0
  • positivi totali 5 di cui 2 ricoverati in ospedale, 3 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 4

Terre del Reno

  • positivi oggi 1
  • positivi totali 15 di cui 7 ricoverati in ospedale, 8 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 3

Tresignana

  • positivi oggi 0
  • positivi totali 9 di cui 4 ricoverati in ospedale, 5 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 7

Vigarano Mainarda

  • postivi oggi 0
  • positivi totali 13 di cui 9 ricoverati in ospedale, 4 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 1

Voghiera 

  • positivi oggi 1
  • positivi totali 15 di cui 3 ricoverati in ospedale, 12 in isolamento domiciliare
  • tamponi in attesa di esito 2

Fuori provincia 

  • positivi oggi 0
  • positivi totali 31
  • tamponi in attesa di esito 0

Le persone poste in ISOLAMENTO DOMICILIARE nelle ultime 24 ore sono state 43. Si tratta di persone che sono state a contatto con una persone Covid positive (o che rientrano dall’estero) ma non hanno ancora fatto il tampone e non hanno sintomi.

Quelle sottoposte a SORVEGLIANZA TELEFONICA sono 17, mentre per 68 oggi si è conclusa la SORVEGLIANZA / ISOLAMENTO.

Persone uscite dall’isolamento domiciliare dall’inizio dell’emergenza ad oggi: 1876

71 sono gli operatori sanitari di Ausl Ferrara risultati positivi dall’inizio dell’emergenza al 12 aprile ( 9 sono dirigenti medici e dirigenti sanitari, 44 sono personale infermieristico, 17 sono OSS, 1 altro personale dipendente; sul territorio sono 37 a Cento, 22 al Delta, 11 ad Argenta, 1 a Ferrara)

24 sono gli operatori sanitari del S. Anna di Ferrara risultati positivi dall’inizio dell’emergenza al 16 aprile.

Strutture LA FIORANA e MANICA di Argenta

Residenza La Fiorana: casi positivi tra i dipendenti 15; casi positivi tra gli ospiti 14

Residenza Manica: casi positivi tra i dipendenti 20; casi positivi tra gli ospiti 40

Il bilancio odierno in Emilia Romagna (dati aggiornati alle ore 12)

In Emilia-Romagna sono 21.834 i casi di positività al Coronavirus, 348 in più rispetto a ieri. Aumentano le guarigioni: 366 le nuove registrate oggi, per la seconda volta in pochi giorni un aumento superiore a quello dei positivi. I test effettuati hanno raggiunto quota 116.826, 4.721 in più rispetto a ieri. Complessivamente, 9.048 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (22 in più rispetto a ieri). 309 i pazienti in terapia intensiva: 7 in meno di ieri. E diminuiscono anche quelli ricoverati negli altri reparti Covid (-30).

Le persone complessivamente guarite salgono a 5.346 (+366): 2.167 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 3.179 dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Purtroppo, si registrano 60 nuovi decessi: 23 uomini e 37 donne. Per quanto riguarda i decessi (arrivati complessivamente in Emilia-Romagna a 2.903), per la maggior parte sono in corso approfondimenti per verificare se fossero presenti patologie pregresse. I nuovi riguardano 5 residenti nella provincia di Piacenza, 6 in quella di Parma, 14 in quella di Reggio Emilia, 5 in quella di Modena, 13 in quella di Bologna (nessuno nell’imolese), 4 in quella di Ferrara, 1 in provincia di Ravenna, 7 nella provincia di Forlì-Cesena (5 nel forlivese e 2 nelcesenate), 5 in quella di Rimini; nessun decesso di persone di fuori regione.

Questi i casi di positività sul territorio, che invece si riferiscono non alla provincia di residenza ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 3.274 a Piacenza (25 in più rispetto a ieri), 2.725 a Parma (27 in più), 4.090 a Reggio Emilia (37 in più), 3.301 a Modena (39 in più), 3.267 a Bologna (125 in più), 352 le positività registrate a Imola (4 in più), 744 a Ferrara (35 in più). In Romagna sono complessivamente 4.081 (56 in più), di cui 910 a Ravenna (6 in più), 780 a Forlì (28 in più), 600 a Cesena (5 in più), 1.791 a Rimini (17 in più).

Attività dell’Agenzia per la sicurezza territoriale e la protezione civile
Dispositivi di Protezione Individuale e materiale sanitario
Dal Dipartimento nazionale sono pervenuti all’Agenzia 300.000 mascherine chirurgiche, 90.000 mascherine ffp2, 4 ventilatori polmonari per terapia intensiva (aria compressa) e 20 ventilatori per terapia sub-intensiva (turbina). Inoltre, è arrivata una donazione dal Vietnam di 2.500 mascherine chirurgiche destinate ai Comuni.

Volontariato
Con aggiornamento a ieri, giovedì 16 aprile, sono stati 1.254 i volontari di protezione civile dell’Emilia-Romagna impegnati nell’emergenza; dall’inizio delle attivazioni del volontariato, si sono accumulate 24.699 giornate complessive. Ecco le attività più rilevanti in svolgimento:

-supporto ai Comuni per l’assistenza alla popolazione (comprende anche le funzioni di segreteria e logistica presso i COC), con l’apporto degli scout Agesci: circa 950 volontari;

-supporto alle Ausl nel trasporto degenti con ambulanze, trasporto campioni sanitari, consegna farmaci e controllo delle temperature al porto di Ravenna (CRI e ANPAS): 309 volontari.

Proseguono le attività presso la mensa Caritas di Reggio Emilia, e la disinfezione e sanificazione dei mezzi di soccorso a Parma
Sono riprese le attività di monitoraggio della temperatura degli autisti presso il Porto di Ravenna (ANPAS e CRI) ed è avvenuta la distribuzione di mascherine al Frullo (BO); la Consulta di Bologna garantisce logistica e organizzazione della distribuzione, i Coordinamenti di Ferrara, Parma e Rimini effettuano il trasporto verso i territori.

Da domani comincia il turno degli Alpini dell’Emilia-Romagna a Bergamo. Copriranno il turno 18-25 aprile con un contingente composto da 30 volontari. Andranno a gestire il campo soccorritori allestito in prossimità dell’ospedale aperto il 2 aprile dall’Associazione Nazionale Alpini (ANA) all’interno dei padiglioni della Fiera di Bergamo.

La struttura è sotto la responsabilità e la direzione dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII; ANA garantisce un supporto logistico e organizzativo, con forze provenienti da tutte le sezioni regionali. Le mansioni che andranno a gestire sono: logistica, trasporti, sorveglianza varchi, cucina e mensa. Alcuni volontari ANA saranno impiegati in un servizio di sicurezza; si tratta di volontari specializzati, che sorvegliano l’ospedale da una stanza provvista di monitor e intervengono in caso di incendio con tutte le precauzioni ed i DPI del caso. La sezione ANA Regione Emilia-Romagna coprirà un ulteriore turno a Bergamo dal 30 maggio al 6 giugno.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome