Home News Attualità Mascherine disponibili nelle farmacie comunali di Ferrara, da oggi obbligatorie nei luoghi...

Mascherine disponibili nelle farmacie comunali di Ferrara, da oggi obbligatorie nei luoghi pubblici

0

Da oggi, sul territorio comunale di Ferrara, entra in vigore un’ordinanza che prevede l’obbligo di indossare le mascherine (o altri indumenti a copertura di naso e bocca) quando si accede ad esercizi commerciali e luoghi pubblici.

AFM informa che al momento (sino ad esaurimento scorte) tutte le farmacie comunali di Ferrara sono rifornite per la vendita al pubblico di mascherine del tipo chirurgico (marcate CE).

Il prezzo di vendita è di 1,30 euro ciascuna e si possono acquistare sino a tre pezzi.

In sostanza sarà obbligatorio indossare mascherine o indumenti a copertura di naso e bocca, ogni volta che ci reca in esercizi commerciali o luoghi aperti al pubblico, oltre a rispettare il distanziamento sociale, l’igienizzazione delle mani, eccetera.

L’obbligo sarà valido fino a quando non verrà stabilito il contrario con una nuova ordinanza e sono previste le sanzioni già adottate per chi viola le restrizioni previste dai vari DPCM in vigore.

Chi non rispetta l’ordinanza rischia dunque una sanzione amministrativa di una somma che va dai 400 ai 3.000 euro.

Un’ordinanza che riguarda tutta la popolazione del territorio comunale, senza distinzione di età. 

Posto che l’imperativo è quello di non fare uscire i bambini, am ci sono tanti genitori soli che non hanno con chi lasciare i figli quando si devono recare a fare la spesa, o in farmacia, abbiamo chiesto all’assessore alle politiche famigliari del Comune di Ferrara, Dorota Kusiak, un chiarimento sull’obbligo di far indossare la mascherina ai bambini, anche piccoli.

“L’utilizzo di una protezione è a tutela di tutti, spiega la Kusiak, soprattutto dei più piccoli”. “E’ quindi importante utilizzare dispostivi di protezione, mantenere le distanza di sicurezza e limitare le uscite solo ed esclusivamente allo stretto necessario”.
“E’ chiaro che se parliamo dei piccolissimi, conclude l’assessore, sta al buonsenso dei genitori utilizzare il dispositivo più adatto alla loro età”.

Per i più piccoli dunque, anche per motivi di sicurezza, potrebbe essere una soluzione scegliere la fascia per gli spostamenti, oppure utilizzare un copripasseggino, una zanzariera o un telo sottile di cotone, nei soli momenti in cui si è nel luogo pubblico.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome