Home #iorestoacasa Disegni, pensieri e storie per raccontare la “quarantena” dei bambini di...

Disegni, pensieri e storie per raccontare la “quarantena” dei bambini di Ferrara

0

Disegni, pensieri, storie, per raccontare, con la fantasia e le emozioni dei bambini, questo momento particolare che difficilmente dimenticheranno. 

E’ l’obiettivo dell’iniziativa “#iorestoacasa – raccontaci come” promossa dal Comune di Ferrara, attraverso l’Assessorato alla Pubblica Istruzione, per dare voce ai cittadini più giovani, in queste giornate in cui viene rinnovato da tutte le istituzioni l’invito a restare a casa. A rendere possibile il progetto è stata, in particolare, la collaborazione dell’Istituzione comunale dei Servizi educativi, scolastici e per le famiglie con i docenti Silvia Meneghini e Federico Duca della Scuola secondaria di I grado M.M. Boiardo di Ferrara.

“Il progetto #iorestoacasa – spiega l’insegnante Meneghini – nasce dalla voglia di stare insieme, di ritrovarsi e confrontarsi, lontano dagli schermi per provare a raccontare questo momento delicato attraverso l’arte. Abbiamo così pensato di creare un contest non competitivo, chiedendo a tutti i bambini e i ragazzi della città di Ferrara di far sentire la propria voce attraverso un disegno o delle parole, che raccontino non solo quello che vedono intorno a loro, ma soprattutto quello che sentono”.

“L’idea – conferma l’assessore comunale alla Pubblica Istruzione Dorota Kusiak – è proprio quella di dare voce ai più giovani e di creare un album, che raccolga le esperienze e che racconti con il linguaggio dei bambini e dei ragazzi, questo particolare e indelebile momento storico. La proposta ha lo scopo di mantenere una memoria di questo periodo che stiamo attraversando, con le parole e i disegni di oggi, ma che in un secondo momento daranno vita ad una grande ‘opera collettiva’ frutto del lavoro di bambine, bambini, ragazze e ragazzi della nostra città.”

Questo l’invito e il REGOLAMENTO per partecipare (a cura degli organizzatori):

A tutte le bambine e i bambini, le ragazze e i ragazzi che abitano a Ferrara

Stiamo vivendo un momento che resterà impresso nella storia e così vogliamo rendere indelebile la vostra esperienza.
Stare a casa è necessario per far finire questa emergenza il prima possibile.
Con i vostri disegni, con le vostre parole, raccontateci come vivete questo tempo…

Come?

1 – Fai un disegno oppure scrivi una poesia o un racconto.

2 – Invia la foto del tuo elaborato via mail a raccontacicome@comune.fe.it o via WhatsApp al numero 339 683 2062.

3 – Il tuo elaborato verrà pubblicato on line e ti invieremo il link.

4 – Al termine dell’emergenza verranno raccolti gli elaborati originali per realizzare un’unica opera collettiva.

Guardati intorno… la tua casa è un piccolo mondo pieno di cose meravigliose che parlano di te e di questi giorni particolari.
Fai un pensiero, fissa un dettaglio, un oggetto o un paesaggio: sarà questo il soggetto del tuo disegno!
Prendi un cartoncino fai un disegno usando quello che ti piace di più: matite, pennarelli, acquerelli, tempere, collage; se vuoi puoi completarlo con una frase.
Se ti piace scrivere, puoi scrivere una poesia o un breve racconto.
Inviaci la foto del tuo elaborato indicando il tuo nome, la tua età e la scuola che frequenti.
Inviando l’elaborato via mail o via whatsapp si autorizza l’Istituzione Scolastica del Comune di Ferrara all’uso dell’elaborato, con l’indicazione del nome ed età del bambino, nell’ambito dell’iniziativa “#iorestoacasa raccontaci come”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome