Home #iorestoacasa #iorestocasa: “L’attività fisica è gioco e allenamento”, i consigli dell’ISS per bambini...

#iorestocasa: “L’attività fisica è gioco e allenamento”, i consigli dell’ISS per bambini da 5 a 11 anni

0

Continuare a far svolgere attività fisica ai bambini anche in casa. Come? L’Istituto Superiore di Sanità ha predisposto alcune linee guida e consigli per consentire ai genitori di promuovere l’attività fisica tra le mura domestiche anche in questo lungo periodo di quarantena, dovuto all’emergenza COVID-19. 

Sul sito di Epicentro dell’Istituto Superiore di Sanità viene proposto un approfondimento per fasce di età, ecco quello proposto per i bambini dai 5 agli 11 anni.

Crescendo l’attività fisica è gioco e allenamento!

Di quanta attività fisica hanno bisogno ogni giorno?

ETÀ 5-11 ANNI 60 MINUTI AL GIORNO DA MODERATA A VIGOROSA (Inclusa attività per rafforzare l’apparato muscolo-scheletrico)
3 VOLTE A SETTIMANA

(* attività fisica vigorosa/intensa: quando respiro e battito sono accelerati e si suda. Ad esempio: correre, saltare più volte, ballare velocemente)

Cosa possono fare i genitori per promuovere l’attività fisica a questa età?

  • Dare l’esempio, se i genitori sono attivi anche i figli lo saranno Scegliere attività adeguate all’età e al loro sviluppo
  • Incoraggiarli a fare gli esercizi fisici che abitualmente svolgono
  • Creare luoghi sicuri in cui giocare e allenarsi
  • Limitare l’utilizzo di televisori, tablet e cellulari ad un massimo di 2 ore al giorno, oltre al tempo necessario per lo svolgimento dell’attività didattica.

A tutte le età
Alcune attività trasversali, importanti per lo sviluppo, sono adatte in tutte le fasce di età:

  • il movimento libero: ballo, salti, capriole, stretching
  • la musica per favorire il movimento/coordinazione e stimolare l’apprendimento
  • il disegno, la pittura e la manipolazione con paste modellabili per stimolare la creatività
  • la lettura comune ad alta voce e poi autonoma per stimolare il linguaggio, l’apprendimento e l’interazione
  • lo svolgimento di semplici lavori domestici, come: spolverare, apparecchiare la tavola, aiutare a rifare il letto, etc.
  • il rispetto dei consueti orari per ils onno

Alcuni esempi di attività/giochi per fascia di età

5-7 anni 

• Trova la forma: creare con del nastro adesivo delle forme (quadrati, cerchi, etc.), lettere o numeri sul pavimento. Chiedere al bambino di porsi sulla forma preferita. Dare istruzioni fantasiose per raggiungere le altre forme: strisciare come un serpente verso la lettera B.
• Lettere musicali: una variante del gioco precedente, consiste nel mettere una musica ritmata per ballare. Fermare la musica e dire una delle lettere, forme o numeri. Il bambino deve trovare la lettera, forma o numero indicata e sedersi su di essa.
• Vola palloncino: dopo aver gonfiato un palloncino, colpirlo cercando di non farlo cadere al suolo.
• Percorso a ostacoli: creare un percorso ad ostacoli divertente che includa diversi movimenti: saltare, strisciare, camminare su una linea con un piede, andare a zig zag.
• Basket: creare un canestro casalingo e giocare con una palla morbida. Per rendere più avvincente il gioco stabilire un tempo, ad esempio 2 minuti, in cui fare più canestri possibili.
• Carriola: prendere le caviglie del bambino, sollevare le gambe e farlo camminare sulle mani.
• Campana: disegnare la campana sul pavimento utilizzando nastro adesivo. Utilizzare bottoni, monete o calze arrotolate come oggetto da raccogliere.

8-11 anni

• Vaso dei divertimenti: creare dei bigliettini scrivendo su ognuno azioni e movimenti divertenti: far finta di essere in una rock-band per 2 minuti, spingere il muro per 30 secondi. Riporli in un contenitore. Ognuno pesca un biglietto e fa il movimento indicato.
• Festa da ballo: mettere una musica allegra ed energizzante e via al ballo!
• Freeze-dance: una variante del gioco precedente, consiste nel fermare la musica. Tutti devono immediatamente immobilizzarsi. Se qualcuno si muove ha perso!
• Salto in lungo: tracciare 5-10 linee con del nastro adesivo, ciascuna a circa 20 cm di distanza, su un tappeto. Partendo dalla prima, saltare per vedere quante linee vengono superate.

Leggi anche:

#iorestoacasa: “L’attività fisica è un gioco”, i consigli dell’ISS per i bambini da 0 a 5 anni

“Un’ora d’aria per i nostri bambini”, gli appelli per consentire a bambini e ragazzi un’uscita quotidiana

Come spiegare ai bambini “l’emergenza” e le emozioni che ne derivano? Risponde la psicologa

#iorestoacasa e gioco! 55 idee per divertirsi (con poco) insieme ai bambini

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome