Home News Attualità Covid-19: Nuove strumentazioni a Cona per processare i tamponi eseguiti in ospedale

Covid-19: Nuove strumentazioni a Cona per processare i tamponi eseguiti in ospedale

0

Da oggi l’Ospedale di Cona sarà in grado di processare presso il proprio Laboratorio Analisi i tamponi eseguiti in ospedale.  Per questa settimana verranno processati 25 tamponi al giorno e dal primo aprile sarà disponibile un’altra macchina che consentirà di potenziare l’attività di test.

Le modalità di “analisi” dei tamponi

  • Si inizierà con la strumentazione che utilizza il metodo “Ab Analitica” la cui attrezzatura è stata donata all’Ospedale di Cona da “Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri”, “Ordine dei Tecnici di Radiologia e delle Professioni Sanitarie Tecniche, della Riabilitazione, della Prevenzione” e da “Ordine delle Professioni Ostetriche” di Ferrara.
Archivio AospFe

Questa metodica ha un’alta capacità produttiva (circa 180 campioni al giorno), ma al momento è vincolata dalla limitata disponibilità di reagenti; per questo motivo l’Azienda inizierà con 25 tamponi al giorno per un totale di 7 giorni. A seguito di una nuova fornitura, dall’8 aprile 2020 la metodica verrà riutilizzata.

  • Dal primo aprile sarà disponibile un’altra macchina che consentirà di potenziare l’attività di test, acquistata dall’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Ferrara. Questa strumentazione si avvale del metodo “Diasorin” che ha minore capacità produttiva (circa 60-70 campioni al giorno), ma consente di utilizzare una fornitura continuativa per 500/600 test alla settimana.

Per motivi di riduzione del rischio e di miglioramento dei percorsi assistenziali, i tamponi saranno inizialmente dedicati ai reparti “Covid sospetti”, per poi essere estesi in base alle priorità, per esempio, del Pronto Soccorso o dei Reparti che hanno necessità clinico-organizzative.

L’avvio degli esami è previsto a partire dalle 8.00 del mattino con ultima refertazione entro le ore 20.00.

I tamponi che non si riusciranno a refertare presso il laboratorio di Cona, continueranno ad essere inviati al Laboratorio Analisi di Pievesestina a Cesena.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome