Home #iorestoacasa Da Ferrara Sotto le Stelle a Bergonzoni nel palinsesto di #laculturanonsiferma

Da Ferrara Sotto le Stelle a Bergonzoni nel palinsesto di #laculturanonsiferma

0

C’è anche tanta Ferrara nella programmazione proposta da #laculturanonsiferma, a cura dell’assessorato alla Cultura e Paesaggio della Regione e realizzato in collaborazione con gli operatori culturali dell’Emilia-Romagna.

Ogni giorno, a partire dalle 18 un ricco programma di eventi, concerti, film, documentari, spettacoli, viene proposto on line sulle piattaforme regionali di EmiliaRomagnaCreativa (www.emiliaromagnacreativa.it) e Lepida Tv (www.lepida.tv) e canale YouTube LepidaTV OnAir, sul canale 118 del digitale terrestre e sul 5118 di Sky, oltre che sui canali web degli operatori culturali coinvolti nell’iniziativa.

Da segnalare le nuove dirette proposte da Ferrara sotto le stelle, il Festival che da oltre 20 anni ospita i migliori autori rock, indie rock e world music italiani e internazionali, che proporrà artisti del calibro di Paolo Benvegnù (25 marzo ore 19) e Any Other, il film dedicato al terremoto del 2012 La notte non fa più paura di Marco Cassini, interpretato tra gli altri da Stefano Muroni, e il video inedito di Alessandro Bergonzoni. Ma anche la danza con Bill.T. Jones/ArnieZane Company in Play and Play e Simona Bertozzi con Joie de vivre; per il teatro continua lo Speciale Motus e prende il via la lettura a puntate de Le Tigri di Mompracem, a cura degli attori della Compagnia Ert.

Palinsesto martedì 24 marzo

• Ore 18:00 I LIVE MEI: diretta streaming con Valentina Gerometta
• Ore 18:20 “L’attitudine” e “Tu che sai”: video clip di Riccardo Aldini (MEI)• Ore 18:30 Xabier Iriondo – Gramophone dj – per Ferrara Sotto le Stelle

• Ore 19:30 #VeLeSuonodaCasa Festival – collaborazione con Alkatraz Management Booking: Italian Videoclip story dedicata a Marlene Kuntz – live di Progetto Noah – International Videoclip story dedicata a The Smiths

• Ore 21:00 Joie de vivre – Coreografia di Simona Bertozzi (2018). Un pensiero in formacoreografica che attinge dall’universo vegetale al fine di ricercare quelle attitudiniemergenti che si mettono in atto nell’incessante tentativo di giungere a uno stato di felicità.Lo spettacolo vede in scena un inedito ensemble di danzatori e una coppia di cantanti specializzati nel canto difonico. Joie de vivre è una produzione Emilia Romagna Teatro Fondazione, Fondazione Teatro Comunale di Modena, Associazione Culturale Nexus.

• Ore 22:00 La prima meta – Nel gioco del rugby il cartellino giallo espelle temporaneamente dalla partita un giocatore, consentendogli poi di rientrare in campo. Sospesi per brevi o lunghi periodi da un’esistenza libera, ma motivati a dare un nuovo senso alla vita, hanno scelto di essere rappresentati da questo colore il gruppo di detenuti del Carcere di Bologna che ha formato la squadra di rugby “Giallo Dozza”, iscritta al campionato di serie C2. La squadra, allenata dall’ex giocatore professionista Max Zancuoghi, è raccontata con grande sensibilità da Enza Negroni. Evento in collaborazione con Enza Negroni e Giovanna Canè.

• Ore 23:15 Speciale Motus: Alexis (2010) con Silvia Calderoni, Vladimir Aleksic, Benno Steinegger e Alexandra Sarantopoulou. Viaggiando ancora sulle tracce di Antigone,l’opera s’interroga sul presente delle rivolte greche a partire dall’uccisione del quindicenneda parte di un poliziotto.

• 00:15 Fine programmazione #laculturanonsiferma

Palinsesto mercoledì 25 marzo

• 18:00 I LIVE MEI: diretta streaming con Matteo Polonara

• 18:20 “La castità” e “Nido”: video clip di Deborah Bontempi

• 18:28 Live Session Fonoprint: Dutch Nazari

• 18:40 Live Session Fonoprint: Husky Loops

• 18:50 L’ultimo sorriso di Beatrice -Paradiso XXXIII, videolettura in occasione del dantedì, a cura del Comune di Ravenna.

• 19:00 Paolo Benvegnù: diretta streaming per Ferrara sotto le Stelle

• Ore 19:30 #VeLeSuonodaCasa Festival – in collaborazione con Alkatraz Management Booking: Italian Videoclip story dedicata a Elio e le storie tese – live di Sandro Band – International Videoclip story dedicata a Toto

• Ore 21:00 Alessandro Bergonzoni, video inedito dallo spettacolo Nessi, a cura diEmilia Romagna Teatro Fondazione

• Ore 21:15 Bill T. Jones/Arnie Zane Company || Play and Play (Spent Days Out Yonder, Continuous Replay, D-Man in the Waters). La compagnia, tra le più importanti ed innovative della danza moderna, è in scena con nove danzatori dai corpi flessuosi ed energici, che si muovono con perfezione coreografica, tratto distintivo dei lavori di Bill T. Jones. In collaborazione con Ater Fondazione.

• Ore 22:25 Speciale Motus: Nella Tempesta (2013): il lavoro di Nicolò e Casagrande rintraccia nel capolavoro shakespeariano coincidenze con le domande sulle incertezze del presente per raccontare un futuro ancora possibile.

• Ore 23:25 Fine programmazione #laculturanonsiferma

Palinsesto giovedì 26 marzo

• Ore 18:00 I LIVE MEI: diretta streaming con Beppe Tranquillo
• Ore 18:20 “Merendine blu”: video clip di Extraliscio (MEI)
• Ore 18:24 “D.N.A. De Nostrae Aetatis”: video clip di Maria Devigili (MEI)

• Ore 18:30 Le tigri di Mompracem –Gli attori di Emilia Romagna Teatro Fondazione si avventurano nella lettura del celebre romanzo di Emilio Salgari. Primo capitolo:I pirati di Monpracem ( legge Simone Francia)

• ore 19:00 Il cammino sulla via della fede – Tra le diverse strade battute dai pellegrini fin dall’epoca medioevale, l’Appennino Tosco-Emiliano rappresenta un punto di passaggio obbligato per chi desidera giungere a Roma, e Modena centro di richiamo per i numerosi viaggiatori attratti dalla fama di San Geminiano, patrono della città. Produzione: Arcidiocesi di Modena e Nonantola, in collaborazione con Archivio Storico del Comune di Modena – Coordinamento: Aldo Borsari, Tiberio Guerrieri – A cura di Franca Baldelli – Realizzazione: Audiovisiva, Modena 2000

• Ore 19:20 Da Bologna a Gerusalemme. Frammenti dalla “Ghenizàh italiana”: Il racconto della scoperta, presso l’Archivio Storico, di pergamene ebraiche medioevali salvate dalla distruzione perché reimpiegate per confezionare copertine e legature di registri

• Ore 19:30 “Casa Bentivoglio: da Noi a voi sulle note del Jazz” diretta streaming con Andrea Pozza, piano- special guest Mila Olgiastro, voce

• Ore 20:00 Any Other per Ferrara sotto le stelle

• Ore 20:50 La notte non fa più paura, regia di Marco Cassini. Il 20 e il 29 maggio del 2012 il terremoto è arrivato in Emilia. Tra le tante ferite inferte quella dei luoghi di lavoro è stata profonda e dolorosa, perché alto è stato il prezzo in vite umane pagato. Il film è dedicato alle vittime del sisma e mostra, tra dolore e speranza, la fragilità di una generazione

I programmi potranno subire variazioni quindi per gli aggiornamenti consigliamo di consultare il portale www.emiliaromagnacreativa.it.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome