Home News Attualità Disabilità, meno barriere architettoniche nelle case con i contributi regionali

Disabilità, meno barriere architettoniche nelle case con i contributi regionali

0

Disabilità, quasi 110mila euro di contributi per l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati.

Sono in arrivo grazie alle risorse regionali, 108.054,72 euro, che saranno trasferite al Comune di Ferrara per l’assegnazione dei contributi ai cittadini, per l’eliminazione e il superamento delle barriere architettoniche negli edifici privati.

La somma, derivante dal Fondo regionale istituito ad hoc (con la legge regionale 24 del 2001 modificata dalla legge regionale 24 del 2013), sarà in particolare ripartita fra gli aventi diritto che ne hanno fatto domanda e che in base ai requisiti richiesti sono stati inseriti in una specifica graduatoria.

Sulla base dei dati inseriti dai Comuni nel software regionale on-line di gestione delle domande di contributo, la Regione Emilia Romagna ha infatti rilevato il fabbisogno per l’anno 2019, relativo alle domande ammesse a contributo per ciascun Comune.

Per il Comune di Ferrara ha quindi assegnato per le 28 domande ammesse, come da graduatoria redatta dal Centro H – Informahandicap del Comune di Ferrara, una somma di 108.054,72 euro a cui si aggiungono economie dell’anno 2018 pari a 7.347,24 euro, per la copertura del fabbisogno totale di 115.401,96 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome