Home News Attualità Settimana del Black Friday, i consigli di Adiconsum per acquisti in sicurezza

Settimana del Black Friday, i consigli di Adiconsum per acquisti in sicurezza

428
0

Nel 2018 sulle piattaforme di vendita web è stato registrato un aumento degli acquisti quasi del 100%. Il Black Friday, che quest’anno ricorre il 29 novembre, ormai è diventato un appuntamento da non perdere anche per i consumatori italiani.

Nonostante si tratti di una “tradizione” americana, che ricorre il giorno successivo alla festa del Ringraziamento, la febbre degli sconti concentrati in pochi giorni, ha conquistato ormai da qualche anno anche l’Italia.

Smartphone, prodotti di elettronica, abbigliamento, giocattoli, viaggi, cosmetici, e perfino concerti e spettacoli teatrali, con il Black Friday si può acquistare, a prezzi super scontati, di tutto.

Molti negozi e piattaforme di shopping on line, hanno già iniziato gli sconti, e le offerte proseguiranno fino al Cyber Monday, il lunedì successivo al Black Friday.

Se da una parte Black Friday e Cybermonday possono essere una valida opportunità per acquistare ciò che serve a poco prezzo, dall’altra c’è sempre il rischio di compiere acquisti avventati o, peggio, di incappare in truffe.

Per aiutare i consumatori, Adiconsum e Centro Europeo Consumatori Italia quest’anno propongono una Campagna informativa per agevolare i clienti e sensibilizzarli sui diritti che si applicano agli acquisti online.

Il decalogo

1) Verifica l’identità del venditore,

2) Leggi le recensioni di altri acquirenti

3) Prendi visione dei tuoi diritti sul sito del venditore

4) Controlla sul sito ufficiale del brand la lista dei venditori “certificati”

5) Scegli un mezzo di pagamento sicuro

6) Fai attenzione ai prezzi troppo bassi (soprattutto quando si tratta di prodotti tecnologici ed elettrodomestici)

7) Controlla se il sito gode di un marchio di fiducia

8) Valuta la presentazione generale del sito

9) Presta attenzione ai prodotti ricondizionati

10) Osserva bene le foto dei prodotti

A questo link è possibile guardare il video di Adiconsum e Centro Europeo Consumatori Italia con le 10 regole per acquistare in sicurezza.

I dati dello scorso anno

Nel 2018, tra gli utenti più attivi, al primo posto si è posizionata la fascia di e-consumer tra i 35 e i 44 anni (28,7%); sono seguiti i giovani tra i 25 e i 34 (21,9%) e in una posizione solo leggermente inferiore gli adulti tra i 45-54 anni (21,4%).

Gli uomini anche nel 2018 si sono confermati i più appassionati con il 60,3% delle ricerche (le donne “solo” il 39,7%). La suddivisione tra ricerche da mobile, smartphone e tablet ha visto primeggiare la prima tipologia di dispositivi, utilizzata nel 58,5% delle ricerche. È seguito poi il dektop (34,3%) e infine il tablet (7,2%).

Tra le regioni italiane i cui cittadini hanno mostrato un aumento di interesse, idealo ha rilevato al primo posto il Trentino Alto-Adige seguito da Umbria e Piemonte.

Trentino-Alto Adige (+68,4%)
Umbria (+57,8%)
Piemonte (+55,1%)
Veneto (+54,7%)
Lombardia (+51,9%)
Toscana (+51,9%)
Emilia-Romagna (+50,6%)
Marche (+49,2%)
Molise (+46,9%)
Liguria (+46,9%)
Lazio (+45,2%)
Friuli-Venezia Giulia (+42,3%)
Puglia (+41,4%)
Abruzzo (+39,8%)
Calabria (+39,8%)
Campania (+37,1%)
Sardegna (+35,1%)
Valle d’Aosta (+33,5%)
Sicilia (+27,7%)
Basilicata (+26,6%)

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome