Home Eventi Lo psicologo Lancini incontra i “genitori influencer” alla Sala Estense

Lo psicologo Lancini incontra i “genitori influencer” alla Sala Estense

225
0

Aiutare i genitori a capire meglio i propri figli, facendo i conti l’epoca di internet e del narcisismo. E’ questo uno degli obiettivi dell’appuntamento in programma giovedì 10 ottobre alle 18 alla sala Estense.

L’iniziativa dal titolo “Genitori influencer. L’adulto autorevole al tempo degli youtuber per costruire l’alleanza tra scuola e famiglia” si inserisce nell’ambito del “Piano Regionale Adolescenza” che prevede una lunga serie di seminari organizzati dalla Regione Emilia Romagna in collaborazione con servizi e istituzioni locali.
L’appuntamento ferrarese, che vede la collaborazione dell’assessorato comunale alle Politiche Giovanili e dell’Osservatorio Giovani avrà come Relatore d’eccezione Matteo Lancini, psicologo e presidente della Fondazione Minotauro di Milano.

Obiettivo degli incontri – come sottolinea lo stesso Lancini – mettere a fuoco tre temi in particolare: genitori influencer, amicizia e sessualità per aiutare i genitori a meglio comprendere come comportarsi con i propri figli e aiutarli a crescere.
La promozione di competenze genitoriali che consentano di utilizzare chiavi di lettura non banali e modelli interpretativi non stereotipati rispetto ai bisogni e ai comportamenti degli adolescenti di oggi appare chiaro anche dal titolo del seminario ferrarese: “Genitori influencer. L’adulto autorevole al tempo degli youtuber per costruire l’alleanza tra scuola e famiglia”.

Per gli adolescenti di oggi internet e la rete sono diventati interlocutori privilegiati e considerati come coetanei. “I genitori e le agenzie educative – ribadisce Lancini – devono quindi essere punti di riferimento competenti in grado di leggere i bisogni dei giovani. Genitori, educatori e insegnanti possono promuovere così una comunità educante che si prenda cura del futuro dei propri figli, studenti e cittadini”.

Un obiettivo ambizioso ma non impossibile da raggiungere partendo dal contrasto alla solitudine. E’necessario costruire alternative alla sempre più diffusa percezione di vivere in una sorta di isolamento proprio di una società in cui si trascorre la quotidianità sempre in contatto virtuale ma quasi sempre materialmente distanti.
Al seminario, aperto a tutta la cittadinanza, parteciperà Micol Guerrini assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Ferrara

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome