Home News Attualità Lagosanto, nido e materna chiusi per motivi di sicurezza: 120 bambini a...

Lagosanto, nido e materna chiusi per motivi di sicurezza: 120 bambini a casa

0
Foto pagina Facebook Nido del Sorriso

“Chiusura dell’edificio scolastico Scuola del Sorriso fino alla conclusione delle indagini in corso già predisposte, a tutela dell’incolumità e della sicurezza pubblica”. E’ quanto predisposto dall’ordinanza emessa, per motivi di pubblica sicurezza, dal sindaco di Lagosanto Cristian Bertarelli il 14 settembre. 

Appena 2 giorni prima dall’apertura della struttura che ospita circa 120 bambini tra nido e materna, alle famiglie è arrivata la notizia della chiusura del plesso. Una vera e propria doccia fredda per i genitori che si sono ritrovati a far fronte all’emergenza di non sapere dove lasciare i figli.

A portare il sindaco alla decisione di disporre la chiusura i verbali di sopralluogo dei Vigili del Fuoco che, a seguito dei controlli eseguiti in conseguenza delle precipitazioni di inizio settembre che hanno provocato nuove infiltrazioni, hanno messo nero su bianco la necessità di chiudere la scuola. “Si ritiene opportuno rendere non fruibili tutte le aree e/o gli impianti interessati dalle problematiche già segnalate” scrivono il 14 settembre i Vigili del Fuoco al Comune che subito dopo si attiva ed emette l’ordinanza.

Nel documento il Comune informa “le famiglie che l’Amministrazione comunale, di concerto con gli uffici preposti, sta verificando la disponibilità di spazi sufficientemente idonei anche se non specificatamente destinati all’attività didattica per accogliere le attività scolastiche ed educative cercando di arrecare minor disagio possibile”.

Un disagio che inevitabilmente si è creato, come si legge sui social dove molte famiglie lamentano il poco preavviso e la conseguente difficoltà a gestire i bambini in assenza del servizi educativi sul territorio.

 

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome