Home News Attualità Piedibus, partiti gli interventi per la messa in sicurezza dei percorsi casa-scuola

Piedibus, partiti gli interventi per la messa in sicurezza dei percorsi casa-scuola

97
0

Partiti dal 4 settembre gli interventi per la messa in sicurezza dei percorsi casa-scuola a Barco e in via Baluardi. In via di completamento i lavori lungo il percorso ‘pedibus’ della scuola Bombonati

Proseguono nel territorio comunale gli interventi per l’adeguamento infrastrutturale dei percorsi casa-scuola, realizzati dal Comune di Ferrara, nell’ambito del programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro.

Interventi a Barco

Nel quartiere di Barco, in via Grosoli e in via delle Sirene, è prevista l’istituzione di nuovi attraversamenti pedonali e l’abbattimento delle barriere architettoniche con l’abbassamento delle quote del marciapiede, come da richiesta dai residenti per rendere più sicuri i percorsi di raggiungimento degli istituti scolastici del quartiere stesso.

Intervento in via Baluardi

In via Baluardi, a Ferrara, lungo il percorso del ‘pedibus’ della scuola Biagio Rossetti, si provvederà invece all’allargamento di un breve tratto di marciapiede aderente all’edificio dopo il numero civico 215, per poter rendere più sicuro il passaggio dei pedoni.
Nel periodo di esecuzione degli interventi sulle strade interessate saranno possibili rallentamenti, ma sarà comunque garantito il transito veicolare e non ci saranno nè deviazioni e nè chiusure.

Percorso scuola Bombonati

Al termine di questi interventi, la ditta incaricata procederà all’esecuzione delle asfaltature e della posa della segnaletica per il completamento degli interventi partiti il 29 luglio scorso per la messa in sicurezza del percorso ‘pedibus’ della scuola Bombonati. Le strade interessate da questo intervento sono: via Capodistria (istituzione di attraversamento pedonale, mediante apertura delle aiuole verdi che separano la sede carrabile dalla pista ciclabile ed abbassamento della quota dei marciapiedi; fresatura e rifacimento del tappeto di usura delle aree di intervento), via Olof Palme e via Imre Nagy (istituzione di nuovi attraversamenti pedonali), via G. De Chirico (fronte numero civico 4: abbattimento barriere architettoniche con abbassamento delle quote dei marciapiedi) e via Valle Rillo (istituzione di nuovo attraversamento ciclo-pedonale).

Mobilità sostenibile, a Ferrara 250 bambini usano il Piedibus “smart”

 

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome