Home Eventi Liberation Project e Ndileka Mandela a Ferrara per la Giornata delle Cooperative

Liberation Project e Ndileka Mandela a Ferrara per la Giornata delle Cooperative

436
0

Un collettivo internazionale di musicisti che si fa portatore di un messaggio di libertà, attraverso le canzoni che hanno ispirato e celebrato le lotte di liberazione in Sudafrica, in Italia, a Cuba. A Ferrara arrivano i The Liberation Project, in concerto a Ferrara, a Factory Grisù questa sera, per festeggiare la Giornata Internazionale delle Cooperative insieme a Legacoop Estense.

A Ferrara per l’occasione sarà presente anche l’attivista sociale Ndileka Mandela, nipote di Nelson Mandela, alla quale ieri il Sindaco Alan Fabbri ha consegnato una targa di riconoscimento a per le attività di ambasciatrice dei diritti umani nel mondo.

Il concerto prima tappa del tour Europeo “Friendship and Solidarity”

Il concerto sarà ad ingresso gratuito per il pubblico. Sul palco del cortile interno di Factory Grisù si esibiranno musicisti internazionali di alto livello: alla core band sudafricana (Dan Chiorboli, Tebogo Sedumedi, Peter Djamba, Kabelo Seleke e Lindi Ngonele) si uniscono nel tour Phil Manzanera (chitarrista dei Roxy Music e co-produttore dei Pink Floyd), N’Faly Kouyate (Afro-Celt Sound System e Peter Gabriel), Cisco Bellotti (Modena City Ramblers) e il ferrarese Roberto Formignani (The Bluesmen, oltre che presidente della Scuola di Musica Moderna di Ferrara), per un live emotivo e ricco di musicalità, una fusione di musica rock e world dai ritmi sudafricani, italiani e cubani.

La Giornata Internazionale delle Cooperative

E’ una ricorrenza promossa annualmente a luglio dall’International Co-operative Alliance (ICA) e dall’ONU, per celebrare il contributo della cooperazione verso uno sviluppo sostenibile e la costruzione di una società più equa.

Il commento del Presidente di Legacoop Estense

“Un progetto capace di trasmettere quei valori di giustizia sociale, inclusione e convivenza civile che le cooperative di tutto il mondo promuovono quotidianamente”, afferma il presidente di Legacoop Estense Andrea Benini. “Per l’occasione, abbiamo il piacere di avere nostra ospite a Ferrara l’attivista sociale Ndileka Mandela, nipote di Nelson Mandela, che riconosce il valore del progetto per il suo messaggio di speranza, riconciliazione, difesa dei diritti umani. Un ringraziamento alle tante cooperative ferraresi che sostengono l’evento, regalando alla città un’iniziativa di grande spessore culturale e sociale”.

Il commento del Sindaco di Ferrara

“Ringrazio gli organizzatori di Lega Coop Estense – ha affermato il sindaco Fabbri – per aver messo in campo questa manifestazione che ci consente di incontrare e portare nella nostra città personaggi importanti. Condividiamo lo spirito dell’iniziativa che vede i diritti fondamentali e la libertà dei popoli come beni fondamentali per tutti i popoli del mondo. La visita alla scuola di Francolino – dedicata a Nelson Mandela – inserita nel programma, aggiunge ulteriore valore a questa presenza”.

La data di Ferrara è organizzata da Legacoop Estense e Factory Grisù, con il Patrocinio del Comune di Ferrara e il sostegno delle cooperative ferraresi: Coop Alleanza 3.0, Cidas, Assicoop Modena&Ferrara, Copma, Coopser, Coop Reno, Copego, Cpr System, Castello, Coop Giulio Bellini, Consorzio Esperienza Energia, La Città Verde, Le Pagine. Partner Tecnici: Aidél, Alpaca, Doc Servizi, Librerie.coop, Altraqualità, Wunderkammer, Hangar Birrerie, Associazione Cittadini del Mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome