Home News Attualità Sotto il grattacielo la prima seduta del consiglio comunale di Ferrara: “abbiamo...

Sotto il grattacielo la prima seduta del consiglio comunale di Ferrara: “abbiamo mantenuto una promessa”

443
0
E’ durata un’ora circa la prima seduta del consiglio comunale di Ferrara, organizzato ai Giardini del Grattacielo per volontà del sindaco Fabbri e della sua maggioranza. In questo modo, sindaco e maggioranza hanno onorato una promessa formulata in campagna elettorale, e hanno lanciato un segnale di attenzione alla zona GAD.

Erano molti i ferraresi radunati ai giardini del grattacielo per assistere alla seduta consigliare: in gran parte sostenitori della maggioranza che ha vinto le elezioni, a giudicare dagli applausi – composti ma determinati – che hanno sottolineato alcuni passaggi chiave della seduta. Il consigliere anziano che ha dato avvio alla sessione consigliare ha ringraziato i ferraresi intervenuti ad assistere: “sono loro la nostra forza – ha detto.

La seduta è stata tuttavia piuttosto formale, e non poteva essere altrimenti. Le procedura richiedeva una serie di adempimenti che non potevano essere rinviati. E

 quindi: il sindaco Alan Fabbri ha giurato – per la terza volta, se si considera che ha già coperto due mandati da sindaco di Bondeno – lealtà alla Costituzione Italiana. Sono stati eletti Presidente e Vice Presidente del consiglio comunale: Lorenzo Poltronieri della Lega sarà Presidente, Dario Maresca del Pd Vice Presidente. Entrambi eletti sulla base di un accordo tra maggioranza e opposizione a cui il solo M5S no ha partecipato: Tommaso Mantovani ha ribadito, dichiarando l’astensione, “l’assoluta terzietà politica del Movimento Cinque Stelle”.

La seduta si è conclusa due minuti dopo le 20.00 con l’elezione dei membri della commissione elettorale.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome