Home News Attualità Fabbri vince ma non evita il ballottaggio. Appuntamento al 9 giugno con...

Fabbri vince ma non evita il ballottaggio. Appuntamento al 9 giugno con Fabbri vs. Modonesi

398
0

Si è ormai concluso lo scrutinio delle sezioni elettorali del Comune di Ferrara. Il risultato è molto chiaro: Alan Fabbri (candidato leghista del Centrodestra) ottiene il 48,44% dei voti espressi, Aldo Modonesi (candidato del PD e di tre liste civiche) si ferma al 31,75 %. Sono loro i candidati che si affronteranno il 9 giugno, nel ballottaggio che deciderà il nome del prossimo sindaco di Ferrara.

Nelle prossime due settimane i contendenti al ballottaggio dovranno assicurarsi nuove alleanze che permettano loro di allargare la propria base elettorale. Roberta Fusari e Alberto Bova, per esempio, dovrebbero essere gli alleati naturali di Aldo Modonesi e del centrosinistra in vista del ballottaggio. Più difficile stabilire che cosa farà Tommaso Mantovani, candidato sindaco dei Cinque stelle: si atterrà alle logiche nazionali, che suggerirebbero un’alleanza più o meno esplicita con la Lega, o preferirà tenersi le mani libere e evitare accordi ufficiali? Abbiamo due settimane per scoprirlo.

Ecco i risultati:
Alan Fabbri 48,44%
Aldo Modonesi 31,75%
Tommaso Mantovani 6,83%
Roberta Fusari. 8,63%
Alberto Bova 2,33%
Andrea Firrincieli 0,66%
Francesco Rendine 0,98%
Giorgio Massini 0,39%

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome