Home In Famiglia Contributi Economici Assegni familiari: ecco i nuovi importi calcolati dall’INPS . Tabelle valide dal...

Assegni familiari: ecco i nuovi importi calcolati dall’INPS . Tabelle valide dal 1° luglio 2019 al 30 giugno 2020

992
0

l’Inps ha pubblicato, con la circolare n. 66 del 17 maggio 2019, le tabelle con i nuovi importi degli Assegni per il Nucleo Familiare (detti comunemente “assegni familiari”).

Trovi qui le nuove tabelle per la determinazione degli assegni familiari.

A chi sono rivolti gli assegni familiari:

L’Assegno per il Nucleo Familiare erogato dall’INPS spetta alle seguenti categorie di lavoratori:
dipendenti del settore privato; dipendenti agricoli; domestici e somministrati; iscritti alla Gestione Separata; dipendenti di ditte cessate e fallite; pensionati a carico del Fondo Pensioni Lavoratori Dipendenti, dei fondi speciali ed ex ENPALS; titolari di prestazioni previdenziali; lavoratori in altre situazioni di pagamento diretto.

A quanto ammontano

Il riconoscimento e la determinazione dell’importo dell’assegno avvengono tenendo conto della tipologia del nucleo familiare, del numero dei componenti e del reddito complessivo del nucleo stesso.
Gli importi sono pubblicati annualmente dall’INPS in tabelle valide dal 1° luglio di ogni anno, fino al 30 giugno dell’anno seguente.

Come fare domanda

A decorrere dal 1° aprile 2019, la domanda di Assegno per il Nucleo Familiare dei dipendenti privati di aziende non agricole deve essere presentata direttamente all’INPS esclusivamente in modalità telematica.
La domanda di Assegno per il Nucleo Familiare deve essere presentata dal lavoratore all’INPS attraverso il servizio online dedicato o tramite i servizi telematici offerti dagli enti di patronato.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome