Home Video Torna la Vulandra al Parco Urbano, da 40anni fa volare sogni e...

Torna la Vulandra al Parco Urbano, da 40anni fa volare sogni e aquiloni

573
0

Quattro giorni di volo libero e dimostrativo dalle 10 al tramonto, esibizioni di volo acrobatico e non, mostre fotografiche e laboratori creativi. E’ tutto pronto per l’edizione 2019 del Festival Vulandra che quest’anno spegne 40 candeline.
Dal 25 al 28 Aprile, nella ormai tradizionale cornice del Parco Urbano arriveranno centinaia di appassionati di aquiloni, dall’Italia e dal mondo. Una manifestazione amatissima dai bambini ai quali, nei pomeriggi di venerdì 26 e sabato 27 saranno distribuiti aquiloni offerti da Yara Italia S.p.A. e Gruppo Hera.

A ciascuno il suo aquilone! Ecco come reazzarlo in pochi minuti – VIDEO –

Il Festival Vulandra e gli ospiti

La manifestazione, è organizzata dal Gruppo Aquilonisti Vulandra e da Arci Ferrara, con il patrocinio e il sostegno del Comune di Ferrara, della Regione Emilia-Romagna e con la collaborazione dei fratelli Bisi, e del Centro di Promozione Sociale “il Quadrifoglio” di Pontelagoscuro, dove Vulandra è nata, come ci ha raccontato il Presidente del Gruppo Aquilonisti Maurizio Cenci.

L’Aquilone dell’edizione 2019

Il Festival Vulandra è ad accesso libero e si configura come un momento di aggregazione per famiglie e cittadini ferraresi, oltre ad appassionati e professionisti di aquiloni provenienti da tutto il mondo. Agli ospiti in particolare è stato chiesto, come ogni anno, di realizzare l’aquilone “simbolo” dell’edizione 2019. Il momento in cui questi aquiloni volerano tutti insieme, assicura Maurizio Cenci, sarà davvero emozionante.

Laboratori per bambini

La Vulandra è una festa anche per i bambini. Tutte le mattine, alle ci saranno laboratori, ore 10 di costruzione di piccoli aquiloni. Giovedì 25 e venerdì 26 ore 15.30 falegnameria creativa con l’associazione Unbeldì, venerdì 26 e sabato 27 ore 15.30 costruzione di origami sospesi con Giovanna Mattioli, sabato 27 e domenica 28 ore 16.30 narrazione e laboratorio con materiali di recupero con la libreria Testaperaria.

La storia degli Aquiloni

Gli Aquiloni non sono solo un “gioco”, ci ha spiegato Maurizio Cenci. Agli inizi del ‘900 sono stati i precursori del drone, e hanno avuto anche un ruolo importante nella nascita delle telecomunicazioni moderne. Una storia, quella degli aquiloni, che Maurizio e i suoi soci della Vulandra, vanno a raccontare nelle scuole del territorio.

Vulandra 2019 – il programma –
Immancabili il parco dei giochi gonfiabili dei fratelli Bisi, lo stand AIL con i tipici “pinzin” ferraresi,
il punto ristoro “Camilla va al Parco”, i negozi specializzati in materiale per aquilonismo e giocoleria, affiancati da un piccolo mercatino di oggetti artigianali.

Per festeggiare insieme il traguardo dei 40 anni, il programma è stato arricchito con tante novità.

– Attività creative: tutte le mattine ore 10 costruzione di piccoli aquiloni a cura del Gruppo Aquilonisti Vulandra e promosso dal Gruppo Hera, giovedì 25 e venerdì 26 ore 15.30 falegnameria creativa con l’associazione Unbeldì, venerdì 26 e sabato 27 ore 15.30 costruzione di origami sospesi con Giovanna Mattioli, sabato 27 e domenica 28 ore 16.30 narrazione e laboratorio con materiali di recupero con la libreria Testaperaria.

– Attività sportive: giovedì 25 i laghetti del parco verranno pagaiati dalla squadra di Deltasup presente tutta la giornata per dimostrazioni di SUP e presentazione delle attività, i pomeriggi di giovedì 25 e venerdì 26 lezioni di yoga aperte a tutti con Prana Studio Yoga, sabato 27 ore 15 è in programma la prima tappa della Kids Bike organizzata da UISP Ferrara con mini-lab ed esercitazioni per giovanissimi ciclisti grazie al team di Decathlon, che sarà inoltre presente tutta la giornata di domenica 28 con dimostrazioni di fitness e prodotti dedicati al campeggio.
Inoltre, tutti i giorni dalle 16 alle 18 Assistenza Pubblica Estense sarà presente con uno stand informativo e con dimostrazioni pratiche di primo soccorso pediatrico e nell’adulto.

Il Parco Urbano di Ferrara dispone di sentieri privi di pendenza che consentono di raggiungere tutti gli stand della manifestazione. Sul sito www.vulandra.it è disponibile una mappa per l’accessibilità che indica col tratteggio blu i percorsi consigliati per uno spostamento più agevole.

Vulandra 2019 è organizzato dal Gruppo Aquilonisti Vulandra e Arci Ferrara, con il patrocinio della Regione Emilia Romagna e il sostegno del Comune di Ferrara, con la collaborazione di Fratelli Bisi, Centro di Promozione Sociale Il Quadrifoglio, AIL Ferrara, Free Sport, UISP Ferrara, Suono e Immagine, Gruppo Rossante, Tredicilab e il prezioso contributo di Yara Italia S.p.A., Gruppo Hera, BPER Banca, Concessionaria Franciosi, Animal House, AMI Ferrara, Coop Alleanza 3.0, Empatia Canapa Bar, Caffè Krifi, Dolciumi Ferioli, Zazie Ferrara, Decathlon Ferrara, Assicoop Modena & Ferrara, Unipol

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome