Home Video “Una città a mattoncini”, in cinquemila stregati dai mitici Lego

“Una città a mattoncini”, in cinquemila stregati dai mitici Lego

611
0

Dalla riproduzione dello Stadio Mazza, realizzata con 30mila mattoncini, al parco divertimenti, il villaggio con il trenino, le gru e la mitica astronave Dante. Ha saputo stupire grandi e piccini la sesta edizione di “Una Città a Mattoncini” promossa da Ascom Confcommercio Ferrara – che si è svolta nel fine settimana appena trascorso (30 e 31 marzo) negli splendidi spazi di un autentico gioiello architettonico e ricco di storia come Palazzo Gulinelli – Canonici Mattei nel suggestivo corso Ercole I d’Este.

Un flusso continuo fin dal mattino di visitatori che hanno potuto apprezzare le creazioni ed i mondi fantastici che le costruzioni Lego riescono a realizzare grazie all’estro autentico degli appassionati di Aemilia Bricks partner dell’evento.

“Una grande festa delle famiglie e dei bambini anche in tenerissima età – ha commentato Davide Urban direttore generale di Ascom Ferrara – che nell’arco di due giorni ha fatto registrare 5mila presenze complessive. Famiglie che dopo aver visitato la mostra non hanno mancato di giocare con i mattoncini nel parco insieme ai figli. Un risultato che conferma la bontà di questo format che permette dal 2014 di unire da un lato il gioco creativo ed educativo, la riscoperta di luoghi simboli per Ferrara, in questa edizione Palazzo Gulinelli (grazie alla collaborazione e disponibilità della scuola bilingue “Smiling” ) e la possibilità di passeggiare nel nostro centro storico di eccellenza dal punto di vista monumentale, storico, commerciale e ricettivo”.
La manifestazione aveva il patrocinio del Comune di Ferrara, ed il sostegno di Ferrara Incoming e di Ascom Servizi CAT.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome