Home Video Educare i bambini al sonno è una questione di famiglia. – INTERVISTA...

Educare i bambini al sonno è una questione di famiglia. – INTERVISTA –

631
0

Il sonno dei bambini piccoli è una questione familiare. Se i bambini dormono, lo fanno anche i genitori che durante il giorno si sentiranno riposati e risponderanno adeguatamente ai bisogni del bambino, che a sua volta si sentirà compreso e tranquillo. Ecco perché educare al sonno i nostri figli, fin dai primi giorni di vita, è fondamentale.

Come fare? A volte bastano pochi accorgimenti, il riconoscere i segnali che i bambini lanciano quando sono stanchi o il creare un rituale del sonno, come ci ha spiegato Marisa Ferrara, naturopata, docente di scuola primaria ed esperta in comunicazione interpersonale e sviluppo cognitivo comportamentale in età evolutiva. “Quando però ci si accorge che quello del sonno diventa un problema che va oltre la normale pratica educativa, precisa però Marisa Ferrara, è importante e necessario affidarsi a esperti psicologi dell’età evolutiva“.

Le conseguenze dell’insonnia pediatrica possono essere serie, sia per i bambini, si va dai disturbi comportamentali, iperattività aumento di problemi scolastici, aumento di aggressività fino all’obesità, che per i genitori, scarsa salute mentale e fisica, depressione della madre, pensieri aggressivi.

Negli ultimi anni si è diffusa sempre di più la pratica del cosleeping, un modo per rafforzare il contatto con il bambino ma anche per “risolvere” velocemente il problema dei risvegli notturni del piccolo. Attenzione però, sottolinea Marisa Ferrara, perché il bambino ha comunque bisogno di un suo posto per dormire, che non sia il lettone di mamma e papà.

E se il bambino si abitua a stare nel letto dei genitori? “Nessuna paura, rassicura l’esperta Marisa Ferrara, soprattutto sotto i 3 anni togliere abitudini, o darne di nuove, ai nostri figli, è più facile di quanto possiamo immaginare”.

Per i genitori in difficoltà è comunque possibile risolvere il problema attraverso un percorso di ri-educazione al sonno e al ritmo sonno-veglia. In genere si tratta di interventi di breve durata, che dopo i primi 2-3 incontri di valutazione prevedono dai 4 agli 8 incontri per la successiva fase di trattamento a cadenza settimanale o bisettimanale.

Per info e appuntamenti 0532790523, via Bologna, 68 sc B Ferrara, info@marisaferrara.it

Segui la pagina Facebook Conoscere per Crescere o il sito www.marisaferrara.it 

di Alexandra Boeru

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome