Home blog La diversità è un valore, e i bambini lo sanno… molto meglio...

La diversità è un valore, e i bambini lo sanno… molto meglio di noi!

0

“Guarda mamma, ho scritto Mama in romeno, perché io e te siamo anche romeni, vero?”
Me lo dice con orgoglio mio figlio, ha 5 anni e mezzo, abbastanza per capire che le differenze sono un valore. Abbastanza per sottolineare con la sua vocina quel ANCHE, dandogli il significato di “qualcosa in più” di cui essere fieri e non qualcosa in meno da nascondere.
Non ho mai voluto nascondere (se questo è un termine che si può usare) le mie origini, e continuo a non farlo nonostante sui miei documenti ci sia scritto CITTADINANZA ITALIANA, nonostante io mi senta italiana appieno. Ma mi sento ANCHE romena appieno. E quando rendo note le mie origini la cosa più brutta, e ahimè la più frequente, che mi viene detta, è “Ma dai, non sembri straniera”. Perché? C’è un timbro, un marchio dal quale necessariamente si debbano riconoscere le persone straniere? Devono per forza essere nere, parlare male l’italiano, o chissà quali altri stereotipi? È come se un italiano andando in America fosse accolto con stupore perché non ha la coppola, non sta facendo roteare in aria una pizza, o non sta suonando un mandolino.
Come madre ogni momento mi domando se sto facendo bene, sono piena di dubbi. Ma di una cosa vado fiera, l’aver trasmesso ai miei figli la consapevolezza che la diversità è un valore. Francesco si avvicina con grande entusiasmo ai bambini in difficoltà. Li sceglie tra tutti come suoi compagni di gioco. Per lui evidentemente hanno qualcosa di più da dare. Ha solo 5 anni e mezzo. Non dà mai ascolto, le cose gliele devi ripetere 100 volte prima che le faccia, ma quello che conta per fortuna lo ha già capito!

Articolo precedenteCalendario scolastico comunale 2018/2019, nidi e materne di Ferrara apriranno il 6 settembre
Articolo successivoL’Estate dei Bambini all’Acquedotto: 5 giorni di giochi, spettacoli e iniziative per i più piccoli

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome